Mandorle in gravidanza: i benefici per la salute

le mandorle in gravidanzaUno studio di ricerca conclude, “Il consumo regolare di arachidi e noci (mandorle, noci e così via) è collegato alla riduzione delle allergie alle noci nei bambini”.

Alle future mamme viene spesso chiesto di evitare le nocciole (siano esse mandorle, noccioline, noci o altre) se hanno avuto una storia di allergie nella loro famiglia, per impedire al bambino di sviluppare allergie alle noci. Ma questo non è più il caso in quanto ci sono risultati che dimostrano che le noci sono benefiche per il bambino in crescita.

Tuttavia, dovresti essere consapevole del perché, quando e come mangiare le mandorle durante la gravidanza. Sebbene le mandorle godano dello status di superfood, soddisfano le esigenze nutrizionali di una futura mamma? Guidapergenitori ti aiuta a capire tutto sulle mandorle durante la gravidanza.

È sicuro mangiare mandorle crude durante la gravidanza?

Sì, è sicuro consumare mandorle crude poiché sono ricche di nutrienti come ferro, calcio, acido folico e fibre. Tuttavia, le donne in gravidanza dovrebbero evitare di mangiare mandorle o qualsiasi altra frutta a guscio se sono soggette ad allergie.

Puoi mangiare mandorle bagnate (imbevute) durante la gravidanza?

Puoi mangiare mandorle imbevute, a meno che tu non sia allergico a queste. Le mandorle imbevute rilasciano enzimi che aiutano la digestione e aumentano il valore nutritivo della noce. L’ammollo durante la notte facilita la digestione e aiuta nella rimozione della pelle marrone che di solito contiene tannino, e il tannino è noto per ridurre l’assorbimento dei nutrienti.

Le mandorle imbevute sono meglio di quelle crude?

Sebbene entrambe siano sane, le mandorle imbevute sono sempre l’opzione migliore. Di seguito, ti forniamo le ragioni su questo.

1.Degenera l’acido fitico:
L’acido fitico presente nelle piante migliora la vita di noci e semi, ma rallenta anche l’assorbimento dei minerali essenziali nel nostro corpo. Pertanto, troppo acido fitico può causare carenza di minerali.

Le mandorle in ammollo rimuovono l’acido fitico e rilasciano fosforo che è buono per la salute delle ossa e la facilità di digestione.

2. Neutralizza gli inibitori enzimatici:
Immergendo le mandorle insieme al sale, gli inibitori degli enzimi vengono neutralizzati e vengono rilasciati enzimi benefici aumentando la biodisponibilità delle vitamine nelle mandorle stesse.

Gli inibitori dell’enzima arrestano in particolare gli enzimi degeneranti del glutine. Ma sulla neutralizzazione, gli enzimi che aiutano nella scomposizione del glutine vengono rilasciati e facilitano il processo di digestione del glutine. Digerisci il glutine prima che raggiunga l’intestino, facilitando la digestione rispetto alle mandorle secche.

3. Neutralizza il tannino:
Il tannino offre una sfumatura giallastra alle mandorle e dà un sapore amaro. Tuttavia, è solubile in acqua e, una volta imbevuto, degenera e riduce il sapore amaro, rendendo più dolce il loro sapore.

Inzuppate o non bagnate, le mandorle, in generale, offrono numerosi benefici durante la gravidanza.

Quali sono i benefici delle mandorle durante la gravidanza?

Le mandorle sono ricche di ottimi nutrienti essenziali per la madre e per la crescita e lo sviluppo del bambino. I benefici nutrizionali includono:

1. L’acido folico previene i difetti neurali:
Le mandorle crude o imbevute sono le migliori fonti di acido folico (6) che aiutano in modo significativo lo sviluppo del cervello e del sistema neurologico del bambino. L’acido folico è anche essenziale per prevenire i difetti del tubo neurale nel bambino (7). Durante la gravidanza, avrai bisogno di circa 400mcg di acido folico per soddisfare i requisiti del bambino.

2. Migliora il metabolismo:
I bambini nati da donne obese o diabetiche hanno maggiori probabilità di sviluppare obesità e problemi metabolici. Le mandorle forniscono una fonte salutare di carboidrati e grassi alimentari che aiutano il metabolismo e riducono l’infiammazione, lo stress ossidativo e la glicemia.

3. Previene un aumento di peso eccessivo:
La gravidanza provoca aumento di peso e, grazie alle voglie, a volte diventa difficile controllare il peso. Le mandorle possono mantenerti sazio per un tempo più lungo, quindi, riducendo il rischio di inutili aumenti di peso.

In uno studio di ricerca condotto su 20 donne obese, che erano in gravidanza ad alto rischio, è stato scoperto che il consumo di 2 once (56 grammi) di mandorle ogni giorno offriva sazietà riducendo l’ormone della fame grelina e aumentando la leptina che riduce l’appetito. L’osservazione ha concluso che le mandorle svolgono un ruolo importante nel migliorare la sazietà, ridurre l’appetito e facilitare l’aumento di peso sano.

4. Forniture di ferro:
1 oz di mandorle contiene 1,1 mg di ferro, che soddisfa il 6% del fabbisogno giornaliero di ferro. Poiché il fabbisogno di ferro è elevato durante la gravidanza, specialmente nel primo trimestre, lo otterrai sicuramente dal consumo giornaliero di mandorle adeguato.

5. Protegge il bambino dalle future allergie:
Secondo uno studio, il consumo di noci durante la gravidanza proteggerà il bambino dalle allergie più avanti nella vita. Pertanto, puoi consumare una proporzione sicura di noci come mandorle e arachidi per ridurre la probabilità di allergie nei bambini (11).

Si ritiene che un’alta assunzione di frutta a guscio sia inversamente correlata all’asma nei bambini, poiché le noci contengono vitamina E e zinco, entrambi i quali proteggono il bambino dall’asma.

6. Le proteine ​​forniscono resistenza:
Le mandorle contengono una buona quantità di proteine ​​che forniscono la forza e la resistenza necessarie per il parto. La proteina aiuta anche lo sviluppo sano del bambino e tiene sotto controllo il peso della madre.

7. La fibra stimola la digestione:
Essendo ricchi di fibre, le mandorle aiutano a facilitare la digestione e regolano i movimenti intestinali. Trattano anche problemi di costipazione che sono molto comuni durante la gravidanza.

8. Il calcio rinforza le ossa:
Un’oncia di mandorle fornisce circa 75 mg di calcio. Aiuta a ridurre il rischio di pre-eclampsia e aiuta anche nella formazione ossea nel nascituro.

Quante mandorle puoi mangiare al giorno durante la gravidanza?

Se crude o imbevute, puoi mangiarne fino a 30 grammi circa, che equivale a un terzo di una tazza o circa 23 mandorle, secondo la USFDA. Prova a mettere le mandorle in ammollo al mattino presto. Non dovresti mangiare più della quantità suggerita in quanto può portare a effetti spiacevoli come aumento di peso e problemi digestivi.

Quando mangiare mandorle durante la gravidanza?

Puoi mangiare mandorle durante la gravidanza indipendentemente dal trimestre. Avrai circa le dieci del mattino e le dieci di sera, oppure gestisci il tuo piano secondo la tua convenienza.

Tuttavia, consultare un medico prima di aumentare il numero di mandorle perché mangiarne troppe potrebbe portare ad alcuni effetti collaterali.